caldaia chaffoteaux in blocco

Caldaia Chaffoteaux in blocco: come sbloccarla

Trovarsi all’improvviso senza acqua a causa della caldaia in blocco provoca innumerevoli disagi: se possiedi una caldaia Chaffoteaux, ecco alcune procedure da seguire per provare a sbloccarla autonomamente.

Ricorda sempre che nonostante la caldaia Chaffoteaux sia una dei migliori prodotti in circolazione alle volte può presentare comunque delle problematiche non solo nella caldaia in sé ma anche nell’impianto.

Le motivazioni possono essere le più disparate come ad esempio l’usura negli anni e la scarsa o inesistente manutenzione che viene fatta alla caldaia stessa.

Ad ogni modo adesso vedremo se sarà possibile sbloccare la tua caldaia Chaffoteaux se è in blocco.

caldaia chaffoteaux in blocco

Caldaia Chaffoteaux in blocco: come sbloccarla

Per sbloccare una caldaia Chaffoteaux in blocco potrebbe solo essere necessario procedere al reset dell’impianto, nel tentativo di riavviare la macchina e aggirare il blocco. Una procedura che potrebbe salvarti dall’emergenza in caso in cui tu abbia bisogno di acqua calda subito ma che a lungo andare riproporrà comunque il problema se non peggiorandolo.

In relazione ai principali modelli di caldaie Chaffoteaux, bisogna sottolineare come essi dispongano di innovativi sistemi di autodiagnosi, abbinati a un display multifunzione che svolge compiti differenti tra i quali figura anche la segnalazione del blocco della macchina. In questo caso, infatti, sul display appare un codice errore attraverso il quale viene indicata l’anomalia riscontrata dal sistema, consultabile nel dettaglio ricorrendo alle informazioni contenute nel manuale d’uso della caldaia.

Nel momento in cui si visualizza il codice corrispondente al blocco di funzionamento dell’impianto, questo deve essere rimosso manualmente. Per procedere al riavvio della caldaia, quindi, si deve schiacciare il tasto “Reset”.

Tra gli errori per blocco di funzionamento delle macchine Chaffoteaux più frequenti, è possibile annoverare i seguenti codici e rispettive anomalie:

  • Codice 101: sovra-temperatura;
  • Codice 103-104-105-106-107: circolazione insufficiente:
  • Codice 108: circolazione insufficiente con annessa richiesta di reintegro;
  • Codice 305-306-307: errore scheda;
  • Codice 501: mancanza fiamma;
  • Codice 601: intervento sonda fumi.

Cosa fare se il blocco di funzionamento persiste

Se, dopo aver effettuato svariati tentativi di riavvio, il problema di blocco della caldaia Chaffoteaux persiste, ti suggeriamo di contattare l’Assistenza Caldaie Chaffoteaux Roma per risolvere il malfunzionamento rilevato richiedendo una riparazione per la tua caldaia Chaffoteaux.

Ti ricordiamo che noi siamo CAT autorizzati Chaffoteaux quindi possiamo operare a nome del marchio Chaffoteaux su ogni tipo di caldaia del suddetto .

Allo stesso modo, è preferibile rivolgersi a un tecnico specializzato qualora si verifichino episodi frequenti di blocchi. A questo proposito, per questioni di sicurezza, l’impianto consentirà di effettuare un massimo di 5 Reset in un tempo di 15 minuti. Al sesto tentativo compiuto entro questo lasso temporale, la caldaia Chaffoteaux entrerà in arresto di blocco e, a questo punto, potrà essere riavviata soltanto scollegandola dall’alimentazione elettrica.

CONDIVIDI QUESTO CONTENUTO

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram